XII Raduno Nazionale dei Polentari d’Italia ad Altidona

Programma FOTO e VIDEO

Essere presidente della Pro Loco da pochi mesi e dover organizzare un evento di cui si è solamente sentito parlare non è facile, ma il rinnovamento del direttivo avvenuto ad ottobre ha portato all’interno dell’associazione, non solo facce nuove – tra cui la mia – ma anche una voglia di fare ed una coesione nuova e rafforzata.

La decisione di raccogliere il testimone nel raduno di Badia Polesine del 2012, forse più istintiva che ragionata (ma oramai ….. toccava a noi, dice chi c’era!), ha suscitato negli animi degli associati sentimenti misti di paura ed orgoglio allo stesso tempo. È già, perché lasciando da parte la paura, dobbiamo essere molto orgogliosi di poter organizzare ed ospitare una manifestazione così importante, ricca di valori e tradizioni.

Il nostro territorio deve saper cogliere questa occasione, più che mai unica, per farsi conoscere ed apprezzare in tutte le sue bellezze e particolarità che lo rendono unico: tra le verdi colline, a due passi dal mare e con gli Appennini alle spalle. Certamente il periodo di incertezza e di crisi, in cui ci troviamo ad organizzare l’evento più di una volta ci ha tentato per mollare tutto, ma il cammino oramai intrapreso doveva essere portato a termine e, grazie all’aiuto di tutta la comunità, ci stiamo riuscendo.

Molte sono le persone e gli enti da ringraziare, ma io inizierei sicuramente dagli altidonesi, che con la loro generosa partecipazione a tutte le manifestazioni organizzate in questi mesi, ci hanno sicuramente infuso quella fiducia necessaria ad andare avanti per la nostra strada.

In questo cammino siamo sempre stai sorretti da una amministrazione comunale attenta, presente e collaborativa che ha appoggiato ogni nostra iniziativa volta alla valorizzazione e promozione del nostro bellissimo territorio.
Come non ringraziare poi l’Ecomuseo della Valle dell’Aso ed i consorzio Fabbrica Cultura con i quali abbiamo condiviso la realizzazione di questo ambizioso progetto, ricco di eventi nei tre giorni del 20, 21 e 22 giugno.

Ultime, ma non meno importanti, tutte le attività commerciali ed artigiane che ci hanno sostenuto nella realizzazione dell’evento, i privati che da sempre ci forniscono il loro prezioso aiuto, e gli abitanti del centro storico, che con la loro pazienza e cortesia, ci forniscono sempre quello di cui abbiamo bisogno … e ci sopportano.
Con la speranza che la manifestazione possa soddisfare le vostre aspettative, vi auguro
Buona Polenta a Tutti!

Violoni Andrea
Presidente Pro Loco di Altidona


Programma della manifestazione

Venerdì 20 Giugno 2014

  • dalle ore 12.00 – Arrivo ed Accoglienza (sistemazione dei partecipanti nelle strutture ricettive)
  • ore 18.00 – WORKSHOP “L’Ecomuseo della Valle dell’Aso un giacimento di sapori” presso la sala Joyce Lussu a Marina di Altidona, via L.Da Vinci.
  • dalle ore 20.00 – CENA DI BENVENUTO e saluto delle autorità locali a Marina di Altidona presso Ristorante – Pizzeria “Le Papillon

Sabato 21 Giugno 2014

  • ore 10.00 – SFILATA IN COSTUME DELLE DELEGAZIONI DEI POLENTARI D’ITALIA a Marina di Altidona
  • ore 12.30 – Ritrovo per il pranzo e saluto degli ultimi gruppi arrivati presso Ristorante I Cedri a Lapedona (FM)
  • ore 15.30 – ALLESTIMENTO STAND DI DISTRIBUZIONE Altidona – Borgo Antico
  • ore 18.30 – INIZIO DISTRIBUZIONE ASSAGGI DI POLENTA (fino ad esaurimento)
  • dalle ore 20.00 – INTRATTENIMENTO MUSICALE con il Gruppo Folkloristico “Ortensia” di Ortezzano

Domenica 22 Giugno 2014

  • ore 8.00 – Ritrovo presso Marina di Altidona
  • ore 9.00 – VISITA GUIDATA AI BORGHI DELL’ECOMUSEO DELLA VALLE DELL’ASO
  • ore 11.15 – SS. Messa
  • ore 12.00 – WORKSHOP “Le Tipicità locali: Ciuscolo e Vino della Valdaso” presso Ristorante Il Casale di Altidona
  • ore 13.00 – PRANZO DI COMMIATO in compagnia dei Polentari – APERTO A TUTTI presso Ristorante Il Casale di Altidona
  • ore 15.30 – PASSAGGIO DEL TESTIMONE per il XIII Raduno dei Polentari d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.